gabriella dentellaL’eternità dell’istante.

Mi dà molta serenità pensare all’incontro con l’altro come un atto creativo, che dura un attimo e che non ha la pretesa di essere eterno. Semplicemente un incontro che nasce e che muore, lasciando però tracce del suo passaggio dentro di me.
Quando questo accade è un momento di pura magia trasformativa. Quella magia che ti fa entrare in risonanza con le emozioni dell’altro e ti consente di suonare spontaneamente la stessa musica, toccando le corde della tua anima.
È un momento molto intenso, profondo e vitale perché tu senti che c’è verità in quel che sta accadendo….tu ti trovi ad abbracciare le tue fragilità, la tua umanità, quell’umanità che ti scalda il cuore, la sola che ti permette di entrare in connessione con gli altri esseri umani.

 

( Gabriella Dentella, Non-Attrice )
Annunci